Oltre 40 anni di presenza sul mercato + produzione propria in Cina e Indonesia

Condizioni generali di contratto (CGC) di Marco Schreier Mineralienhandlung GmbH

(Sede legale: 71636 Ludwigsburg, Amministratore delegato Marco Schreier, registrato presso il Tribunale di Stoccarda HRB No. 204627) Stato: 28/07/2022

1. invio dell'ordine

1.1 Effettuando un ordine presso di noi, indipendentemente dalla forma in cui viene effettuato, l'acquirente riconosce le presenti CGV per la durata dell'intero rapporto commerciale.

1.2 Le condizioni di acquisto e/o di pagamento dell'acquirente si applicano a noi solo se le riconosciamo per iscritto.

1.3 Nell'ambito del servizio clienti e dell'elaborazione degli ordini, i dati del cliente vengono elaborati e memorizzati tramite EDP. Il cliente acconsente inoltre alla trasmissione dei suoi dati di indirizzo a società affiliate.

2. protezione dei dati

Al trattamento e alla protezione dei dati personali nell'ambito del presente rapporto commerciale si applicano le disposizioni del Regolamento (UE) 2016/679 (Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR)) e della Legge federale sulla protezione dei dati (BDSG), come modificata. In particolare, l'art. 5 comma 1 lett. f, l'art. 28 comma 3 GDPR (integrità e riservatezza dei dati) e gli artt. 12 e segg. GDPR (obblighi di informazione). Memorizziamo ed elaboriamo i dati personali solo nella misura in cui ciò è necessario per l'instaurazione, il contenuto o la modifica del rapporto giuridico e del rapporto commerciale. I dati personali dei clienti saranno cancellati dopo la cessazione del rapporto commerciale. I periodi di conservazione previsti dalla legge rimangono inalterati. Le nostre disposizioni dettagliate sulla protezione dei dati sono disponibili alla voce Protezione dei dati, nonché in bacheca e in versione stampata presso la nostra sede.


3 Prezzi e condizioni di pagamento

3.1 Gli accordi sui prezzi valgono solo per il singolo ordine. Gli ordini ripetuti sono considerati come nuovi ordini.

3.2 Se i costi di acquisto e di produzione delle nostre forniture cambiano dopo la stipula del contratto a causa di variazioni dei prezzi delle materie prime o dei materiali ausiliari, dei salari e degli stipendi, dei noli, dei tassi di cambio o degli oneri pubblici, possiamo procedere a un corrispondente adeguamento dei prezzi. Per l'adeguamento del prezzo è determinante la rispettiva data di consegna. Se il prezzo del nostro servizio aumenta di oltre il 10% rispetto al prezzo concordato, il cliente ha il diritto di recedere dal contratto. Il recesso deve essere dichiarato per iscritto entro due settimane dal ricevimento della notifica dell'adeguamento del prezzo.

3.3 I nostri prezzi all'ingrosso sono prezzi netti in euro e non includono l'IVA di legge.

3.4 Le spese di imballaggio vengono fatturate al prezzo di costo, in particolare per le spedizioni più grandi, oppure come contributo forfettario alle spese.

3.5 In caso di pagamento con addebito diretto immediato, in contanti, con assegno o con pagamento anticipato, concediamo uno sconto del 3% per un valore netto della merce superiore a 100 euro. Per i pagamenti nazionali viene concesso uno sconto del 2%, mentre per i pagamenti con carta di credito non viene concesso alcuno sconto, ad eccezione dei pagamenti con addebito diretto, le nostre fatture devono essere pagate entro 30 giorni dalla data della fattura senza alcuna detrazione. Gli importi delle fatture dovute alle vendite in borsa sono generalmente pagabili immediatamente senza detrazioni. Le fatture relative a consegne all'estero sono pagabili in anticipo, in contanti alla consegna o con carta di credito e sono anch'esse esigibili senza detrazioni. Le commissioni dovute per i pagamenti in entrata dall'estero vengono addebitate forfettariamente a 15,00 euro per assegno estero, assegno d'ordine estero o bonifico estero.

Le cambiali vengono accettate solo sulla base di un accordo speciale in conto pagamento, se è garantita l'idoneità della banca centrale del trattario; le note di credito per le cambiali e gli assegni vengono emesse, con riserva del loro pagamento, alla data di valuta in cui possiamo disporre del valore equivalente. Gli assegni saranno accettati solo in conto esecuzione. Se si sceglie il pagamento tramite addebito diretto, utilizzeremo la procedura di addebito diretto SEPA (addebito diretto SEPA di base con opzione COR 1, il cosiddetto "addebito diretto espresso") con tempi di consegna ridotti. A tal fine, l'acquirente può rilasciarci un mandato SEPA basic su un conto a sua disposizione. La data di scadenza dell'addebito diretto e l'importo da riscuotere (pre-notifica) saranno comunicati al momento dell'invio della fattura da riscuotere. Il termine per questa pre-notifica è quindi ridotto a un giorno. L'acquirente garantisce la copertura del conto.

3.6 Tutti i costi causati dai ritardi di pagamento sono a carico dell'acquirente. Gli interessi di mora saranno addebitati all'8% in più del rispettivo tasso di interesse di base annunciato dalla Deutsche Bundesbank. L'interesse sarà più alto o più basso se il venditore dimostra un addebito con un tasso di interesse più alto o se l'acquirente dimostra un addebito più basso, che è espressamente consentito all'acquirente.


3.7 Se le prenotazioni con addebito diretto, assegno, carta di credito o EC non vengono onorate, l'Acquirente dovrà sostenere tutti i costi sostenuti dal Venditore, come ad esempio le spese di restituzione bancaria, oltre ai costi di mora ai sensi del punto 3.6.


3.8 Se il cliente acquista libri da noi al nostro prezzo netto di vendita per i rivenditori, è obbligato a utilizzarli esclusivamente per la rivendita e a rivenderli solo ai prezzi finali vincolanti indicati dagli editori. Con l'acquisto, il cliente conferma di soddisfare i requisiti di un'impresa commerciale. Per ogni caso di offerta o concessione di sconti non autorizzati, intenzionale o per negligenza, il cliente si impegna a pagare una penale contrattuale pari al valore della fattura della transazione prevista o conclusa, ma almeno 1.500 euro per la prima infrazione, 2.500 euro per le infrazioni ripetute e 5.000 euro per le offerte di sconti non autorizzati a più acquirenti. Lo stesso vale in caso di superamento del prezzo del negozio. Le sanzioni contrattuali derivanti dal presente accordo devono essere versate al Sozialwerk des Deutschen Buchhandels.


4 Consegna e riserva di annullamento

4.1 La consegna avviene a spese e a rischio dell'acquirente, che si assume anche i relativi costi in caso di spedizione di ritorno e deve garantire un imballaggio e un'assicurazione adeguati, a meno che la spedizione di ritorno non avvenga nell'esercizio giustificato del diritto di garanzia.

4.2 I termini di consegna vincolanti possono essere concordati solo per le merci disponibili a magazzino. Per tutte le merci che devono essere prima acquistate (transazione di copertura), in genere si applica un impegno contrattuale di quattro mesi dalla conferma d'ordine. A causa della particolare natura della merce come prodotto naturale, la cui disponibilità è naturalmente soggetta a forti fluttuazioni, l'acquirente e il venditore riconoscono un recesso dal contratto se la merce ordinata non è stata consegnata entro quattro mesi e un periodo di tolleranza di massimo altri due mesi da concordare non ha portato al successo. La riserva di recesso si applica a nostro favore solo nel caso in cui abbiamo concluso una transazione di copertura specifica e non siamo stati riforniti dal partner contrattuale. In caso di recesso da noi dichiarato, ci impegniamo a informare immediatamente l'acquirente della mancata disponibilità della merce e a rimborsare senza indugio l'eventuale corrispettivo ricevuto.

5 Reclami

5.1 L'Acquirente è tenuto a verificare la presenza di difetti della merce immediatamente dopo il ricevimento nel luogo di destinazione. Deve notificarci per iscritto i difetti evidenti subito dopo il ricevimento della consegna e i difetti nascosti entro una settimana dalla scoperta. In caso contrario, la consegna si considera approvata.

5.2 In caso di difetti, l'acquirente può richiedere, a nostra discrezione, la riparazione gratuita o la consegna sostitutiva gratuita di merce priva di difetti. La merce sostituita diventerà di nostra proprietà. Se la riparazione o la consegna sostitutiva non è possibile o viene rifiutata o non avviene o fallisce per motivi a noi imputabili entro un termine ragionevole indicato dall'acquirente, quest'ultimo può recedere dal contratto o ridurre il prezzo di acquisto.

5.3 Non saremo responsabili per danni alla merce causati da deterioramento naturale, uso inadeguato o improprio, eccessiva sollecitazione o alterazione o riparazione impropria da parte dell'acquirente o di terzi. Inoltre, non saremo responsabili per difetti che riducono solo in modo insignificante il valore o l'idoneità della merce.

5.4 Sono escluse ulteriori pretese dell'acquirente, in particolare per danni sostitutivi della prestazione e per il risarcimento di altri danni diretti o indiretti, compresi i danni che non si sono verificati all'oggetto della fornitura stessa, nonché per il risarcimento della domanda, anche per culpa in contrahendo o per azioni non autorizzate. Ciò non vale se abbiamo assunto una garanzia per la qualità della merce, o se il danno è dovuto a dolo o grave negligenza da parte dei nostri rappresentanti legali o ausiliari o a una violazione colposa di un obbligo contrattuale sostanziale da parte di queste persone, o se una violazione colposa del dovere da parte dei nostri rappresentanti legali o ausiliari ha portato a un danno alla vita, all'integrità fisica o alla salute. In caso di danni alla proprietà o perdite finanziarie causate da semplice negligenza, tuttavia, il nostro obbligo di risarcimento sarà limitato all'importo del danno prevedibile tipico del contratto. Restano ferme le norme di legge sull'onere della prova.

5.5 Le disposizioni della Clausola 4.4 si applicano di conseguenza ai reclami diretti dell'Acquirente nei confronti dei nostri rappresentanti legali o agenti vicari.

5.6 Tutte le rivendicazioni per difetti dell'Acquirente, comprese le richieste di risarcimento danni e di rimborso delle spese disciplinate nelle Clausole 4.4 e 4.5, cadono in prescrizione un anno dopo la consegna della merce all'Acquirente. Ciò non si applica se la legge prevede un termine di prescrizione più lungo.

6 Riserva di proprietà

6.1 La merce consegnata rimane di nostra proprietà fino al completo pagamento di tutti i crediti derivanti dal rapporto commerciale, compresi i crediti accessori e le richieste di risarcimento danni, anche dall'incasso di assegni e cambiali.

6.2 Se la nostra merce viene lavorata, combinata o mescolata con altre merci dal cliente, acquisiamo la comproprietà del nuovo prodotto in proporzione al valore della fattura della nostra merce e al valore della fattura delle altre merci lavorate, combinate o mescolate al momento della lavorazione, della combinazione o della mescolanza. Se la proporzione del valore delle merci lavorate, combinate o mescolate non può più essere determinata, acquisiremo la proprietà esclusiva del nuovo prodotto.

6.3 In caso di mancato pagamento da parte dell'Acquirente, di richiesta di apertura di una procedura di insolvenza, di trasferimento del diritto di aspettativa a terzi o di trasferimento dell'attività commerciale dell'Acquirente a terzi, avremo il diritto, anche senza recedere dal contratto, di ritirare la merce consegnata e di accedere a tal fine ai locali commerciali dell'Acquirente. Il ritiro della merce non costituisce un annullamento del contratto, a meno che non lo si dichiari espressamente per iscritto. Dopo il ritiro della merce riservata, siamo autorizzati a venderla sul mercato libero. Il ricavato del realizzo sarà accreditato a fronte della responsabilità dell'Acquirente al netto di ragionevoli costi di realizzo.

6.4 I crediti dell'acquirente derivanti da una rivendita della merce ci vengono ceduti. L'acquirente ha il diritto di riscuotere i crediti ceduti finché adempie ai suoi obblighi di pagamento. Se l'acquirente non è in regola con i pagamenti, siamo autorizzati a revocare l'autorizzazione alla riscossione. In questo caso, l'acquirente è tenuto, su nostra richiesta, a fornirci tutte le informazioni necessarie per la riscossione, a consentire ai nostri rappresentanti autorizzati di verificare lo stato dei crediti ceduti sulla base dei suoi conti e a informare i debitori della cessione. La riserva di proprietà estesa rimarrà inoltre in vigore fino al completo pagamento di tutti i crediti derivanti dal rapporto commerciale.

6.5 All'Acquirente è vietato costituire in pegno o cedere la merce sottoposta a riserva di proprietà a titolo di garanzia. In caso di sequestro, confisca o altre disposizioni o interventi da parte di terzi sulla merce sottoposta a riserva di proprietà o sui crediti ceduti in anticipo, l'acquirente è tenuto a comunicarcelo immediatamente e a fornire i documenti necessari per un intervento.

6.6 Ci impegniamo a svincolare le garanzie a noi spettanti su richiesta dell'acquirente, nella misura in cui il valore realizzabile delle garanzie superi di oltre il 10% i crediti da garantire; siamo autorizzati a scegliere le garanzie da svincolare.

7. L'acquirente ha il diritto di utilizzare il materiale d'immagine del venditore sulla piattaforma commerciale Amazon per la vendita della sua merce, a condizione che l'acquirente si attenga al prezzo di vendita consigliato (RRP) del venditore. 


8 Luogo di adempimento e giurisdizione

8.1 Il luogo di adempimento è 71636 Ludwigsburg.


8.2 Se l'Acquirente è un commerciante, una persona giuridica di diritto pubblico o un fondo speciale di diritto pubblico, il foro competente per le controversie fino a 5.000 euro sarà il Tribunale locale di Stoccarda 70190 e per le controversie superiori a 5.000 euro il Tribunale regionale di Stoccarda. Avremo inoltre il diritto di agire in giudizio presso la sede legale dell'acquirente.