Oltre 40 anni di presenza sul mercato + produzione propria in Cina e Indonesia

Diaspro - significato ed effetto

La famiglia dei diaspri può sostenerci in vari modi: Il diaspro rosso rafforza la nostra forza di volontà, ci rende coraggiosi e dinamici, in modo da poter realizzare i nostri progetti pieni di energia. Con l'aiuto di questa pietra si possono affrontare compiti e dubbi spiacevoli. Se un progetto non riesce al primo tentativo, il diaspro paesaggistico ci aiuta a riprovare.

Nel nostro negozio online potete trovare un'ampia gamma di articoli realizzati con i diversi tipi di diaspro, come ad esempio pietre burattate in diaspro bianco, fili di collana in diaspro rosso, pezzi di pietra forata in diaspro brecciato.

Il diaspro non ha colore di per sé, ma tutti i fantastici colori e disegni sono dovuti ai numerosi elementi che contiene.

In generale, il diaspro viene utilizzato per descrivere una serie di gemme dall'aspetto diverso, anche se la definizione del termine non è sempre del tutto chiara. L'antichissimo nome "diaspro" deriva dall'Oriente (aspü in assiro, jaspeh in ebraico) e negli scritti antichi era associato a pietre diverse da quelle attuali. Plinio descrive la pietra come "verde o traslucida di colore diverso". In altre fonti appare come la "pietra più preziosa" ed è paragonata al cristallo di rocca (Bibbia, Ap. Giovanni 21, 22).

Oggi per diaspro si intende un gruppo di pietre della famiglia dei quarzi. Costituiscono un sottogruppo del calcedonio: varietà a grana microcristallina, per lo più opache e con inclusioni estranee fino al 20%. Sono proprio queste inclusioni a provocare i diversi colori e motivi dei diaspri: i composti di ferro e i minerali silicati sono le aggiunte più comuni. I diaspri classici sono, ad esempio, l'eliotropio, il plasma e il diaspro rosso. In commercio, altre rocce silicatiche sono spesso etichettate come "diaspro", anche se la definizione mineralogica esatta non si applica a loro, come il diaspro oceanico, il diaspro dalmata e il diaspro leopardato.

 

Diaspro rosso

Formula chimica: SiO2

Classe minerale: ossido, gruppo del quarzo

Formazione: sedimentaria, come riempimento di fessure, brecce rocciose o in masse più grandi attraverso la silicizzazione e la solidificazione di rocce sedimentarie

Colore: da rosso mattone a marrone rossastro,

Lucentezza: da lucentezza cerosa a opaca

Sistema cristallino: trigonale

Durezza Mohs: da 6,5 a 7

Scissione: nessuna scissione, frattura concoidale e scheggiata

Ricorrenza, principali Paesi fornitori: Sudafrica, Stati Uniti, Madagascar, Australia, Messico e India; depositi più piccoli si trovano in Germania, Austria e Gran Bretagna, oltre che nella maggior parte degli altri Paesi europei.

Aspetto: pezzi opachi e massicci con un'ampia varietà di motivi, talvolta intervallati da venature di quarzo.

Pezzi di pietra forata, bracciali, clollane e gioielli in argento in diaspro

Uso: il diaspro rosso è una pietra popolare per la gioielleria e la decorazione, utilizzata fin dall'antichità come pietra per anelli, collane, ciondoli, ecc. Tradizionalmente è considerata una pietra che rafforza la forza di volontà, la resistenza e la durata. Per questo motivo, viene utilizzata anche nelle pietre preziose curative per promuovere il dinamismo nella vita. In astrologia, il diaspro viene utilizzato per rafforzare la grinta e l'assertività delle persone nate in Bilancia. Nella ruota della medicina indiana, è il totem della luna di Rabe (Bilancia).

Nel Gemstone Balance, il diaspro rosso viene utilizzato quando si desidera un trattamento attivante e rivitalizzante.

Il diaspro rosso è conosciuto fin dall'antichità e viene citato in diversi punti della Bibbia, di Gilgamesh e delle Storie naturali di Plinio. All'epoca, la distinzione tra le singole pietre e minerali non era così chiaramente delineata e attentamente esaminata; pertanto, molte pietre indicate come "agata" nei testi antichi sono in realtà diaspri.

Nel libro "Stone Beings in the Medicine Wheel" di Stephan Bergmann e Frank Girulat, il diaspro rosso simboleggia la forza interiore e la calma, un appoggio sicuro e radici solide. L'affermazione della gemma recita: "Collegato alla mia fonte interiore di succo di cuore, mi ergo e mi assumo le mie responsabilità di guerriero pacifico".

 

Diaspro da quadro / diaspro da paesaggio

Formula chimica: SiO2

Classe minerale: ossidi, gruppo del quarzo

Formazione: sedimentaria, in zone esposte agli agenti atmosferici

Colore: da chiaro a marrone scuro

Lucentezza: da lucentezza cerosa a opaca

Sistema cristallino: trigonale

Durezza Mohs: da 6,5 a 7

Scissione: nessuna scissione, frattura concoidale o irregolare

Ricorrenza: Sudafrica, India, USA

Aspetto: pezzi grezzi e massicci con disegni simili a paesaggi in varie tonalità di marrone

Pezzi di pietra forata, bracciali, clollane e gioielli in argento in diaspro

Uso: grazie al suo disegno, il diaspro paesaggistico è una pietra decorativa particolarmente adatta per oggetti di grandi dimensioni. Nella cura con le gemme, viene utilizzato per la stabilità interiore e la sicurezza in situazioni di vita difficili e stressanti. In astrologia, la pietra è utilizzata dai nati nell'Acquario e nei Pesci per trasmettere maggiore terrosità e pace interiore.

Il diaspro paesaggistico è costituito da una pietra di colore beige o marrone chiaro con bande nere e marrone scuro che ricordano un paesaggio. Si tratta in realtà di una pietra comune, ma con bellissimi disegni. Questo disegno è stato creato dall'acqua che è penetrata nella roccia e ha depositato minerali marroni e ferrosi. Se si osserva una pietra di grandi dimensioni, si può notare che queste bande marroni corrono intorno alla roccia - simile a un Geode di agata, ogni pezzo ha le sue bande individuali. I motivi del diaspro paesaggistico dipendono più dalle proprietà della roccia che dai minerali colorati di marrone dal ferro. L'acqua penetra rapidamente in tutte le fessure della roccia. L'acqua penetra più lentamente nella roccia stessa, perché anche le pietre non sono "dure come la roccia" e l'acqua può penetrare tra i singoli grani. Le ampie fasce che ne derivano corrono di solito parallele alle fessure e possono trovarsi anche in profondità nella roccia. L'acqua può facilmente penetrare a diversi metri di profondità nella roccia!

Anche se il diaspro paesaggistico è "solo" una pietra, evoca emozioni: Se si osserva più a lungo il disegno della pietra e si lascia che abbia un effetto su di noi, paesaggi, edifici, animali o addirittura persone diventano riconoscibili, stimolando l'immaginazione.

Diaspro oceanico

Formula chimica: SiO2

Classe minerale: ossidi, gruppo del quarzo, calcedonio sferulitico

Formazione: magmatica da soluzioni idrotermali di silice in rocce vulcaniche (riolite)

Colore: incolore, bianco, azzurro, verde, marrone, talvolta con macchie rosse o rosa

Lucentezza: da lucentezza vitrea a opaca

Sistema cristallino: trigonale

Durezza Mohs: da 6,5 a 7

Scissione: nessuna; frattura concoidale

Ricorrenza, principali paesi fornitori: Madagascar

Aspetto: roccia con un'ampia varietà di schemi costituiti da strati incolori, bianchi, azzurri, verdi o marroni contenenti sferule grigie, bruno-chiaro o verdi radiali (sferuliti). Queste diverse firme rendono ogni diaspro oceanico unico!

Usi: Il diaspro oceanico è diventato noto come gemma e minerale da collezione per la prima volta nel 2001, ma è diventato subito molto popolare. Inoltre, è già una delle "top ten" delle pietre preziose per la guarigione.
Astrologicamente è assegnato ai segni d'acqua Cancro e Pesci e ai segni d'aria Gemelli e Bilancia.

Pezzi di pietra forata, bracciali, clollane e gioielli in argento in diaspro

Diaspro leopardato

Composizione chimica: quarzo, feldspato, orneblenda, roccia vulcanica

Formazione: roccia vulcanica, effusiva acida

Colore: varie tonalità dal rossiccio al marrone e al giallo

Lucentezza: da lucentezza cerosa a opaca

Sistemi cristallini: trigonale (quarzo), monoclino (feldspato, orneblenda), triclino (feldspato), parzialmente amorfo (vetro vulcanico)

Durezza Mohs: da 5,5 a 7

Scissione: nessuna scissione, frattura irregolare e granulare

Ricorrenza, principali paesi fornitori: Messico

Aspetto: massa giallo-rossastra con inclusioni tondeggianti

Uso: il diaspro leopardato (riolite) è utilizzato come pietra decorativa e per la gioielleria. Nella cura con le gemme, viene utilizzato per trasmettere la calma interiore in situazioni di vita stressanti e per rafforzare la resistenza. L'astrologia riconosce il diaspro leopardato come pietra che porta pace ed equilibrio ai nati in Ariete e Leone.

 

 

Pezzi di pietra forata, bracciali, clollane e gioielli in argento in diaspro

 

Diaspro brecciato

Formula chimica: SiO2

Classe minerale: ossido, gruppo del quarzo

Formazione: sedimentaria, come riempimento di fessure o in noduli, cementazione di frammenti a spigoli con quarzo come legante

Colore: rosso-bruno, giallastro cremoso

Lucentezza: da lucentezza cerosa a opaca

Sistema cristallino: trigonale

Durezza Mohs: da 6,5 a 7

Scissione: nessuna scissione, frattura concoidale, scheggiatura

Provenienza, principali paesi fornitori: Sudafrica, USA, India, Russia

Aspetto: opaco, pezzi grossolani con componenti angolari

Utilizzo: Il diaspro brecciato è una pietra popolare per la gioielleria e la decorazione. Come il diaspro rosso, è generalmente considerato una pietra da guerriero che rafforza la resistenza e la forza. Di conseguenza, viene utilizzata anche nelle gemme curative per rafforzare la volontà e la resistenza e per rimanere dinamici e flessibili nelle situazioni difficili. In astrologia, viene utilizzata per rafforzare la capacità dei nati nella Bilancia di mettere in pratica e realizzare le proprie idee.