Oltre 40 anni di presenza sul mercato + produzione propria in Cina e Indonesia

Acqua di gemme - consigli sui singoli tipi di pietra dalla A alla Z


Il metodo più semplice per trasferire le informazioni dalle gemme all'acqua e produrre così acqua di gemma è quello di utilizzare le Pietre d'acqua. Questo può essere fatto direttamente mettendo le pietre pulite in una brocca di vetro o in una caraffa, riempiendola di acqua fresca e lasciandola riposare per alcune ore o per tutta la notte.

Tuttavia, il trasferimento di informazioni dalle pietre all'acqua funziona anche senza contatto diretto. A tale scopo, le pietre vengono poste in un piccolo contenitore di vetro, ad esempio una provetta, che viene poi sospesa nel contenitore più grande riempito d'acqua. Tuttavia, questa procedura è piuttosto ingombrante nella vita di tutti i giorni. Il modo più elegante e semplice di utilizzare questo metodo per produrre acqua di pietra preziosa è rappresentato dalle Bacchette di cristallo chiuse della vitalità riempite con pietre selezionate di Lapis Vitalis e dalle fiale di VitaJuwel.

Quando le pietre vengono messe direttamente in acqua, ci sono alcune caratteristiche particolari da considerare nella scelta del tipo di pietra:

+ Per la preparazione dell'acqua di gemme si devono usare solo pietre non solubili in acqua e che non rilasciano sostanze nocive per la salute. I minerali del gruppo del quarzo, come l' ametista, il cristallo di rocca, il quarzo rosa e il quarzo fumé, sono i più adatti a questo scopo. Si possono utilizzare senza problemi anche quarzi microcristallini come agata, avventurina, corniola, calcedonio, crisoprasio, eliotropio, diaspro, mookaite e sardonice.



+ Alcune Pietre d'acqua come la sodalite e la schorl (tormalina nera) contengono tracce di alluminio, ma questo è saldamente ancorato alla struttura molecolare delle pietre. Ciò significa che non c'è il rischio che si dissolva e liscivi nell'acqua. Anche la calcite , utilizzata come pietra d'acqua, è solubile solo negli acidi. La sua solubilità nell'acqua potabile è così minima che ci vorrebbero secoli per sciogliere completamente una pietra d'acqua di calcite.

+ Si raccomanda cautela con tutte le pietre che contengono composti di rame. Tra queste, azurite, turchese, malachite ecrisocolla. Non sono adatte all'immersione diretta in acqua perché l'ossido di rame prodotto è tossico.

+ Anche la schungite non dovrebbe essere posta direttamente in acqua.

Se volete sperimentare Pietre d'acqua non menzionate qui, privilegiate il metodo indiretto. Potete trovare molte altre informazioni sui singoli tipi di pietra nel pratico libro tascabile "Pietre d'acqua" di Michael Gienger e Joachim Goebel.



+ Oltre al tipo di pietra, occorre prestare attenzione anche alle condizioni esterne delle Pietre d'acqua. Le pietre completamente grezze e solo spezzate (le cosiddette pietre da decorazione) sono spesso taglienti e si scheggiano facilmente. Le pietre lucidate, invece, sono spesso trattate con cera e agenti lucidanti per ottenere una lucentezza ottimale. Questo è del tutto innocuo per l'uso come pietre da gioielleria, ma queste sostanze estranee dovrebbero essere evitate nell'acqua potabile. Per la produzione di acqua gemmata sono quindi più adatte le pietre burattate grossolanamente ma non ancora lucidate. Ulteriori dettagli sulla produzione dell'acqua di gemme sono disponibili alla voce Acqua di gemme - produzione ed effetti