Oltre 40 anni di presenza sul mercato + produzione propria in Cina e Indonesia

Ametista - significato ed effetto



La versione inglese è disponibile qui!

L'ametista, di colore viola, è una buona compagna per aiutarvi a riordinare le numerose impressioni, esperienze e avventure nonostante l'esuberanza e a non cadere nella frenesia. Il minerale può offrire un valido supporto quando l'abbondanza, il calore, la luce, il piacere e la vita sono ovunque, ovunque si guardi! La pace interiore e la calma sono rafforzate in questi tempi turbolenti, la vigilanza e il senso di giustizia sono sostenuti. Nonostante la gioia di vivere, non manca una riflessione sobria e mirata su ciò che si è realizzato finora. Possiamo pianificare e organizzare in modo ponderato e costruttivo.

L'ametista favorisce la nostravigilanza spirituale e il senso degli aspetti mistici della nostra vita. Con il suo sostegno, possiamo guardare a noi stessi e ai nostri simili in modo sincero e onesto e affrontare le realizzazioni più spiacevoli. Le impressioni non elaborate vengono chiarite, si instaura la pace interiore - rafforzati in questo modo, possiamo plasmare in modo costruttivo il nostro futuro. L'ametista di colore viola risveglia e sostiene il senso di spiritualità che è in noi. Il giudizio e il senso di giustizia possono essere rafforzati, in modo da far crescere l' onestà e la sincerità. Le questioni non elaborate vengono in superficie e possono essere affrontate attivamente, l' ispirazione e l'intuizione si acuiscono, il pensiero focalizzato e l'azione sono sostenuti. Anche i sentimenti spiacevoli possono essere elaborati bene. L'energia chiarificatrice e purificatrice dell'ametista
ametista ci aiuta ad ottenere una maggiore (auto)realizzazione. Diventa possibile un atteggiamento conciliante nei confronti di noi stessi e del nostro ambiente.

L'effetto dell'ametista la rende anche una buona compagna per gli ultimi mesi dell'anno: l'autunno è già nell'aria, le giornate si fanno lentamente più fresche e più corte. In natura si compiono i primi passi per ritirarsi e prepararsi al periodo freddo e buio dell'anno. Possiamo ancora portare a casa i frutti del nostro lavoro e godere di ciò che abbiamo ottenuto. Tuttavia, non dobbiamo perdere di vista la pianificazione dei tempi freddi e bui. L'ametista favorisce il senso di spiritualità e la realizzazione della realtà dello spirito. Come pietra da meditazione, aiuta a trovare una pace interiore più profonda e a scoprire la saggezza insita in noi stessi.

.

Formula chimica: SiO2+(Al, Fe, Ca, Mg, Li, Na)

Classe minerale: ossido, gruppo del quarzo

Formazione: magmatica in mandorle di vulcaniti basiche, raramente su fessure e vene di minerale

Colore: viola dovuto al ferro e alle radiazioni naturali

Lucentezza: lucentezza vitrea

Sistema cristallino: trigonale

Durezza Mohs: 7

Scissione: nessuna scissione, frattura concoidale, fragile

Ricorrenza, principali paesi fornitori: Brasile meridionale (Rio Grande do Sul - fusti di ametista che pesano fino a tonnellate), Uruguay, Messico (cristalli molto belli da Vera Cruz), Namibia, Zambia, Australia, India

Aspetto: cristalli a sei facce che solo raramente presentano prismi. Le punte dei cristalli si trovano solitamente su "radici" simili a denti e rivestono così intere cavità della roccia (druse).


Già nel 1350, lo scienziato naturale Konrad von Megenberg affermava con entusiasmo: "L'ametista scaccia i cattivi pensieri e porta la buona ragione". L'ametista si trova in numerosi tesori storici ed è rimasta una delle gemme più popolari fino ad oggi.

L'astrologia conosce l'ametista come pietra che favorisce la chiarezza mentale, la capacità di giudizio e l'efficienza nei nati in Vergine e la pazienza nei nati in Ariete. Nella ruota della medicina dei nativi americani, l'ametista è il totem della luna dell'orso bruno (Vergine).

L'ametista è una bellissima pietra di colore viola, utilizzata come gemma fin dall'antichità. Si tratta di un quarzo di colore viola che di solito si trova nelle cavità delle rocce vulcaniche, note anche come basalto. L'ametista di per sé non è una roccia vulcanica, ma si è formata in un secondo momento.
si è formata più tardi, dopo che il basalto si è raffreddato. Il colore viola è causato da tracce di ferro nel cristallo. Il colore è raramente uniforme e la maggior parte delle ametiste presenta zone incolori e scure. Anche le pietre più pregiate e costose presentano spesso sottili strati di colori alternati chiari e scuri che corrono paralleli alla superficie.

Un tempo l'ametista era molto costosa, ma da quando, intorno al 1860, i contadini del Brasile meridionale hanno scoperto dei giacimenti molto grandi, la maggior parte delle ametiste del mondo proviene dal Brasile.